Da Piazza Dalmazia a via del Massaio

La trappola dei fondi pensione continua!

Dal silenzio assenso, all'adesione
obbligatoria contrattuale.

 
Ne parliamo con Beppe Scienza
Dipartimento di Matematica
Università di Torino
e Letizia Martini
avvocata giuslavorista
 
Venerdì 11 maggio ore 18
presso la sede della
Confederazione Cobas di Firenze
in via dei Pilastri 43 Rosso a Firenze
A seguire Apericena
Confederazione COBAS - Cobas ATAF

AUDIZIONE COMMISSIONE GARANZIA... ...DIRITTO DI SCIOPERO GOODBYE

Lunedì 9 aprile, presso la sede della Commissione di Garanzia, si è svolta un’audizione con all’ordine
del giorno la nuova regolamentazione provvisoria per il settore t.p.l. Erano convocate le associazioni
datoriali di categoria, finalmente insieme a tutte le ooss firmatarie e non del ccnl autoferrotranvieri.
Come Cobas del Lavoro Privato abbiamo espresso la più ampia riserva e contrarietà riguardo alla
necessità e utilità di inasprire ulteriormente la vigente regolamentazione sull’esercizio di sciopero.

Vertenza festività fase 2

Stanno arrivando, come da prassi, le lettere dell’azienda in risposta al ricorso
presentato, in cui risponde, come era logico, che non riconosce tale diritto. A tale
lettera per completare l’iter burocratico dobbiamo rispondere. Chi avesse già
ricevuto o riceverà nei prossimi giorni la lettera si metta in contatto con i nostri
attivisti per firmare la lettera di risposta. Ricordiamo che in caso di turno
assegnato in questa fase il lavoratore è opportuno vada a lavorare per
evitare sanzioni.

Vertenza Legale permessi P.H.

S’informano le lavoratrici e i lavoratori, che con la consulenza del nostro studio legale,
abbiamo aperto una vertenza pilota per il riconoscimento dei permessi P.H. (quelli
per poter assistere un familiare portatore di gravi Handicap) come giorni di presenza utili,
soprattutto al riconoscimento del calcolo del premio A.P. dell’accordo del 18 luglio 2001
(salario assunti dopo il 2000, che viene corrisposto a febbraio).
Secondo la legislazione vigente e alla luce di recenti sentenze tali giornate devono

Riposari 2018

I Cobas dilagano

ATAF:ELEZIONI RSU
“ I COBAS DILAGANO NEL SETTORE DEGLI AUTISTI”

Quando la democrazia viene messa in pratica in modo trasparente, i lavoratori rispondono riconoscendo il merito.

L’onestà, l’impegno e il disinteresse verso i privilegi hanno caratterizzato le azioni dei Cobas, che da sempre hanno lottato per il bene dei lavoratori.

Un grande risultato personale è stato raggiunto dal Coordinatore uscente, Alessandro Nannini, che con le sue 202 preferenze, ha dimostrato di avere ancora la fiducia anche di coloro che non sono nostri iscritti.

Sciopero

Rappresentanza Sindacale Unitaria
ATAF
SCIOPERO

Continuiamo a non sapere quale sarà il nostro futuro…

Continuiamo a mangiarci il nostro intervallo, a causa di ritardi sempre più frequenti, spesso nemmeno pagato…

Siamo costretti a fare straordinario pagato 1 euro, visto che sempre più spesso si smonta in ritardo…

Siamo abbandonati nella giungla cittadina, spesso assaltati da un’utenza giustamente esasperata...

Avere un giorno di ferie ormai è un’utopia…

Le mansioni non esistono più…

Se tutto questo ti par poco allora il 2 ottobre lavora altrimenti….SCIOPERA

VENERDI' 2 OTTOBRE 2015 SCIOPERO DI 24 ORE

Modalità dello sciopero:

MOVIMENTO: dall’ inizio del servizio alle 6.00, dalle 9.15 (ultima partenza 8.59) alle 11.45 e dalle 15.15 (ultima partenza 14.59) fino al termine del servizio

IMPIEGATI e OPERAI: intero turno di lavoro

L'ennesimo Bluff

Rappresentanza Sindacale Unitaria
ATAF

L'ENNESIMO BLUFF

Oggi, 30 settembre, abbiamo avuto un incontro con la dirigenza Ataf sulla questione turni e
viabilità e come avevamo previsto, nonostante i grandi annunci e appelli da parte dell'
Assessore Giorgetti, il “fantastico accordo Ataf”, si è dimostrato l'ennesima bufala.

Volantino:La Montagna e il Topolino

LA MONTAGNA E IL TOPOLINO

 

Finalmente dopo tanto tempo, la dirigenza Ataf ci ha convocato, in veste di RSU, per illustrarci il progetto aziendale per i cantieri della tranvia.

Ci eravamo illusi che la nostra “grande” azienda di professionisti, candidata a diventare leader del trasporto regionale, sfornasse chissà quale strategia come soluzione agli ingorghi che ormai sono presenti in tutte le zone della città per far posto alla tanto attesa tranvia.

Fior fiore di dirigenti che comprano aziende di trasporto pubblico con la stessa facilità con cui si comprano le proprietà del Monopoli, avrebbero dovuto avere idee brillanti, supportate da numeri, dati, statistiche e preventivi di spesa.

Invece niente di tutto questo.

Tags: 

Pagine

Abbonamento a Cobasataf RSS